EcoCentro zonale: sperimentazione

mappa Nei Comuni di Breda di Piave, Maserada sul Piave, San Biagio di Callalta, Silea, Monastier di Treviso e Zenson di Piave è attiva una sperimentazione che coinvolge tutti gli EcoCentri presenti in questo territorio.

L’EcoCentro a Breda di Piave (via A. Volta - loc. Pero) è la struttura di riferimento zonale, videosorvegliata e presidiata dalla vigilanza privata durante ogni apertura.
Qui si possono portare tutte le tipologie di rifiuto, in particolare: rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) e pneumatici di auto e moto. Questi, infatti, sono i rifiuti più problematici, frequentemente oggetto di furti o che necessitano di controlli particolari e si possono portare solo all’EcoCentro zonale, unica struttura autorizzata. Qui le utenze domestiche possono portare anche piccole quantità di lana di vetro/roccia e guaina catramata, chiedendo l'apposita autorizzazione. Per la guaina catramata, basta compilare il modulo sottostante .
Inoltre, per evitare le attese e rendere il servizio più efficiente, sono previste due aperture settimanali – riservate e su prenotazione – per le utenze domestiche che accedono con mezzi furgonati (sempre entro i limiti quantitativi previsti) e per tutte le utenze non domestiche. Prendendo un appuntamento tramite lo  Sportello Online si può entrare subito nella struttura, senza nessuna attesa.

All’EcoCentro zonale si affiancano cinque EcoCentri satellite situati a: Maserada sul Piave, Monastier di Treviso, San Biagio di Callalta (loc. Spercenigo), Silea e Zenson di Piave. In queste strutture possono entrare solo le utenze domestiche con qualsiasi mezzo lungo meno di 5 metri totali (compresi eventuali rimorchi). I cittadini possono portare i rifiuti più comuni, ad esempio: vegetale, cartone, imballaggi in plastica o ingombranti. Qui si raccolgono anche:

  • rifiuti di porcellana, ceramica, terracotta (es. piatti, vasi, accessori da bagno)
  • gomme di bicicletta, comprese camere d’aria (al massimo 4 pezzi ad accesso)
  • inerti da demolizione (es. piastrelle, mattoni) in piccole quantità, al massimo 3 secchi da 25 litri cadauno.


Attenzione!
In tutti gli EcoCentri è vietato l’ingresso ai mezzi che superano i 7 metri di lunghezza.

Per maggiori informazioni, scarica il volantino informativo cliccando qui.


ORARI DI APERTURA

orari

 

LANA DI VETRO-ROCCIA

Raccolta riservata alle utenze domestiche. Questo rifiuto pericoloso si può conferire solo all’EcoCentro zonale a Breda di Piave, l’unica struttura autorizzata alla sua raccolta. E’ possibile portare al massimo 2 sacchi da 50 litri all’anno. Per il conferimento di questi materiali, è necessario prendere un appuntamento presso qualsiasi sportello per ritirare il materiale necessario al conferimento del rifiuto e ricevere l’apposita autorizzazione.
Per fissare un appuntamento allo sportello, contattare il numero verde 800.07.66.11 (solo da telefono fisso) oppure i numeri 0422.916500 e 0382.083162 (da cellulare).

GUAINA CATRAMATA - RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE

Raccolta riservata alle utenze domestiche. Questo rifiuto pericoloso si può conferire solo all’EcoCentro zonale a Breda di Piave, l’unica struttura autorizzata alla sua raccolta. E’ possibile portare al massimo 2 metri quadrati all'anno. E’ necessario richiedere l’apposita autorizzazione compilando il form seguente.
La tua richiesta verrà inviata agli uffici competenti: riceverai l'autorizzazione tramite mail, all'indirizzo di posta elettronica indicato, entro qualche giorno. Ricordati di mostrare questo documento al personale presente all'ingresso dell'EcoCentro.








* Campi obbligatori

Privacy Policy Cookie Policy Lavora con noi Gare e fornitori Amministrazione trasparente Comunicazione

INFOLINE

(lun-ven 8.30/18.00, sab 8.30/13.00)
gratuito solo da telefono fisso


da cellulare, chiamata a pagamento:

+39 0422 916500

Seguici su